Created with Sketch.

Psicologia giuridica

Valutazioni psicodiagnostiche in ambito Giuridico Civile e Penale

La psicologia giuridica studia principalmente il profilo psicologico delle persone coinvolte in procedimenti giudiziari, al fine di raccogliere dati comportamentali e sottoporli al vaglio dell’autorità giudiziaria incaricata. Nei contesti giuridici lo psicologo può essere chiamato, in qualità di esperto, a fornire una valutazione psicologica di uno o più soggetti sia in campo penale che in campo civile.

A seconda della sezione giuridica e a seconda del mandato che rivesto, posso essere convocata, come:

  • C.T.U. (Consulente Tecnico d’Ufficio) per il tribunale di Torino
  • C.T.P. (Consulente Tecnico di Parte) in collaborazione con Avvocati, studi Legali e studi Medici

In tale contesto il CPL si occupa di

  • Valutazioni della genitorialità e della personalità in caso di separazione, divorzio in qualità di CTP
  • Valutazione del danno biologico di natura psichica, danno morale, danno da mobbing e da stalking;
  • Valutazioni psicologiche in caso di danno biologico di natura psichica, danno morale a seguito di traumi, incidenti stradali, lutti, in collaborazione con la Medicina Legale;
  • Valutazione della capacità di intendere e volere ( interdizione di incapace, amministrazione di sostegno), di stare in giudizio o della capacità testimoniale in collaborazione con Specialisti in Psichiatria e Medici Legali.