Neurologia

Chi è il neurologo?

Il Neurologo è un medico specializzato nel funzionamento del sistema nervoso.
Per diventare Neurologo è necessario:

  1. ottenere la Laurea in Medicina e Chirurgia
  2. iscriversi all'Albo Professionale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri
  3. completare la scuola quadriennale di specializzazione in Neurologia

La neurologia è una specializzazione della medicina che studia il funzionamento e le patologie del sistema nervoso centrale (cervello, cervelletto, tronco encefalico e midollo spinale); del sistema periferico somatico (radici e gangli spinali, plessi e tronchi nervosi) e del sistema nervoso periferico autonomo (gangli simpatici e parasimpatici, plessi extraviscerali e intraviscerali).
Le malattie del sistema nervoso vengono distinte sia in base all'anatomia sia in base all'etiopatogenesi.

I quadri clinici principali di cui si occupa il Neurologo sono:

  • Malattie cerebrovascolari (ictus, ischemia);
  • Malattie infettive e infiammatorie;
  • Malattie neoplastiche;
  • Malattie degenerative;
  • Malattie traumatiche
  • Malattie genetiche che coinvolgono il sistema nervoso

Il neurologo si occupa inoltre, in collaborazione con altri professionisti di:

  • Disturbi del sonno
  • Disturbi motori e dell'equilibrio
  • Disturbi dell'Alimentazione
  • Disturbi psicologici di lieve entità (non di competenza del medico Psichiatra)

Sovente vi è una stretta collaborazione fra il neurologo e il neuropsicologo. Nel caso di presunti o evidenti deficit delle funzioni cognitive, il neurologo si avvale della prestazione del neuropsicologo per un approfondimento funzionale ed un eventuale successivo piano riabilitativo.

Il CPL si avvale della collaborazione del medico Neurologo per consulenze mediche in sede e per la supervisione continua dei neuropsicologi e stesura in equipe dei progetti riabilitativi.

Il Servizio di Neuropsicologia collabora inoltre con medici Neurologi presenti sul territorio.