Foniatria ed Audiologia

Chi è il foniatra?


Il Foniatra (o Audiologo-Foniatra, secondo l'attuale ordinamento) è un medico esperto in diagnosi e riabilitazione dei disturbi della comunicazione e della deglutizione.
Per diventare Foniatra è necessario:

  1. ottenere la Laurea in Medicina e Chirurgia
  2. iscriversi all'Albo Professionale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri
  3. completare la scuola quadriennale di specializzazione in Audiologia e Foniatria

 

I quadri clinici principali di cui si occupa il Foniatra sono:

  • patologie della voce (inclusi i problemi dei professionisti e artisti vocali)
  • disturbi della pronuncia (o dell'articolazione verbale) nel bambino
  • disturbi di fluenza verbale (balbuzie)
  • disturbi del linguaggio nel bambino
  • disturbi articolatori (disartrie) e linguistici (afasie) di origine neurologica nell'adulto
  • disturbi dell'udito
  • disturbi dell'apprendimento (lettura, scrittura e calcolo)
  • deglutizioni atipiche
  • disfagie di origine neurologica e strutturale

Il Foniatra è spesso impegnato a dirigere Servizi di Audiofoniatria e Logopedia, lavorando a stretto contatto con il Logopedista, terapisti con il quale condivide le discipline di riferimento.

Il CPL si avvale della collaborazione del medico Foniatra per consulenze mediche in sede e per la supervisione continua dei professionisti del Servizio di Logopedia e stesura in equipe dei progetti riabilitativi.

Il Servizio di Logopedia collabora inoltre con medici Foniatri presenti sul territorio.